PAVIMENTI LAPIDEI

E

OPUS SECTILE

Il pavimento lapideo, un mosaico di tessere in pietra che con disegni geometrici e non, rende ancor più preziose dimore e palazzi storici fin dai tempi dell'Antica Grecia

La tecnica dell’Opus Sectile è menzionata per la prima volta da Vitruvio, mentre Plinio il Vecchio ne data l’invenzione al IV secolo avanti Cristo. Si tratta di una lavorazione semplice ma che richiede una grande precisione: la pietra è infatti tagliata in sottili lastrine dalle forme prestabilite chiamate sectilia, che successivamente vengono accostate e fissate con la malta per comporre la decorazione desiderata. Il risultato è un pannello perfettamente piano e regolare al tatto, lucido e variopinto grazie al diverso orientamento delle venature e all’uso di varie qualità di marmo; per una maggiore ricchezza cromatica a volte si inserivano anche elementi di cotto o pasta vitrea

L.Lazzarini, M.Piana, W.Wolters “I Pavimenti barocchi veneziani”

Tu guarda sempre l’insieme delle cose perché se guardi ogni singolo pezzo anche un mosaico non ti sembrerà poi così bello.

Contatti

Vianello

di M. & S. Vianello snc

Santa Croce 1775 

30135 Venezia – Italia

Tel. 0412435463

Mob. 3397870040

Mob. 3461287401

P. Iva 02970540270

Seguiteci

© VIANELLO 2021 . All rights reserved.